Territorio di Chabarovsk

Territorio di Chabarovsk è una regione della Russia.

Territorio di Chabarovsk
Localizzazione
Stemma e Bandiera
Territorio di Chabarovsk – Stemma
Territorio di Chabarovsk – Bandiera
Stato Russia
Regione Russia orientale
Capoluogo Chabarovsk
Superficie 787.633 km²
Abitanti 1.339.912 (stima/censimento 2014)
Sito del turismo
Sito istituzionale

. . . Territorio di Chabarovsk . . .

Il Territorio di Chabarovsk si estende un ampio territorio nell’estremo oriente russo, lungo le coste del mare di Ochotsk; le sue dimensioni (quasi 800.000 chilometri quadrati, circa 1.600 chilometri di estensione massima in senso latitudinale e fino a 800 in direzione est-ovest) lo rendono una delle maggiori unità amministrative della Federazione russa.

Del territorio fa parte l’isola Bol’šoj Ussurijskij, la parte occidentale della quale è stata ceduta nel 2008 alla Cina (assieme all’isola Tarabarov).

Il Territorio di Chabarovsk si estende nella regione dell’Estremo Oriente russo, in una regione geologicamente molto movimentata. La maggior parte del territorio è occupata da catene montuose; le aree pianeggianti, di origine alluvionale, occupano una percentuale trascurabile del territorio e sono in pratica circoscritte ad alcune aree dei bacini idrografici dei maggiori fiumi.

L’estrema sezione sudorientale è occupata dalla parte settentrionale della catena dei Sichote-Alin’, situata per la maggior parte nel confinante Territorio del Litorale; questa catena, che supera di poco i 2.000 metri di quota, digrada a nord e a ovest sulla valle del basso Amur mentre ad est si abbassa rapidamente verso la costa dello stretto dei Tartari, che separa il continente dall’isola di Sachalin.

L’Amur, che scorre per tutto il suo basso corso nel Territorio di Chabarovsk, dà origine all’unica zona pianeggiante di dimensioni rilevanti, estesa dal confine cinese all’incirca fino a Komsomol’sk, che viene chiamata bassopiano del basso Amur ed è la continuazione verso oriente della pianura alluvionale che occupa l’estremità orientale della Manciuria cinese. A nord della valle dell’Amur il territorio è accidentato da numerose catene montuose, fra le quali le più rilevanti sono i monti Džagdy, i monti Jam-Alin’, i monti Turana e i monti della Bureja.

Nella sezione centrale si allunga la catena dei monti Džugdžur, che si salda a sud al sistema montuoso dei monti Stanovoj; i monti Džugdžur, incombenti sulla costa del mare di Ochotsk ad est, digradano invece più lentamente verso ovest in direzione della pianura della Lena, in territorio jacuto; si tratta di una rilevante catena montuosa, che si allunga per varie centinaia di chilometri; culmina poco oltre i 2.200 metri.

I climi del Territorio di Chabarovsk ricadono quasi esclusivamente (ad eccezione delle alte quote nelle aree montuose) all’interno del dominio temperato freddo, pur con notevoli variazioni dovute alla vastità geografica e alla presenza di numerose ed elevate catene montuose. Una buona parte del territorio non conosce gli estremi rigori invernali che si osservano più ad ovest, nella Siberia centrale ed orientale, a causa dell’effetto mitigatore delle acque marine. Le temperature medie restano comunque molto basse su tutto il territorio, molto sotto la media delle altre regioni della Terra a parità di latitudine; questa anomalia termica negativa è dovuta alla posizione astronomica e geografica del territorio, posto all’estremità orientale della maggior massa continentale del pianeta, continuamente esposta in inverno alle masse d’aria di origine continentale.

Nel bassopiano meridionale il clima è simile a quello della Manciuria, contraddistinto da inverni estremamente freddi che si alternano a estati piuttosto calde e molto umide, condizionate dalle masse d’aria portate dal monsone asiatico. La città di Chabarovsk, posta presso il confine cinese, ha una temperatura media annua di circa 1 °C, oscillanti dai -22 °C di gennaio ai 21 °C di luglio;

Istituzionalmente il Territorio di Chabarovsk venne creato il 20 ottobre del 1938, con parte del Territorio dell’Estremo Oriente, un’unità amministrativa appartenente all’Impero russo che al tempo si estendeva su quasi tutta la zona dell’estremo oriente sotto il dominio imperiale comprendendo le attuali divisioni amministrative del Territorio del Litorale e della Oblast’ di Magadan.

. . . Territorio di Chabarovsk . . .

Questo articolo è tratto dal sito web Wikivoyage. L’articolo originale potrebbe essere leggermente accorciato o modificato. Alcuni link potrebbero essere stati modificati. Il testo è concesso in licenza sotto “Creative Commons – Attribution – Sharealike” [1] e parte del testo può anche essere concesso in licenza secondo i termini della “GNU Free Documentation License” [2]. Termini aggiuntivi possono essere applicati per i file multimediali. Utilizzando questo sito, accetti le nostre pagine legali . Collegamenti web: [1] [2]

. . . Territorio di Chabarovsk . . .

Previous post Coppa del mondo di corsa in montagna 2002
Next post Classe C di una funzione