Matthew Ishaya Audu

Matthew Ishaya Audu (Rafin-Pa, 7 giugno 1959) è un arcivescovo cattolico nigeriano, dal 6 gennaio 2020 arcivescovo metropolita di Jos.

Matthew Ishaya Audu
arcivescovo della Chiesa cattolica
Ikon allah
 
Titolo Jos
Incarichi attuali Arcivescovo metropolita di Jos(dal 2020)
Incarichi ricoperti Vescovo di Lafia(2000-2020)
 
Nato 7 giugno 1959 (62 anni) a Rafin-Pa
Ordinato presbitero 23 giugno 1984
Nominato vescovo 5 dicembre 2000 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato vescovo 5 dicembre 2000 dall’arcivescovoOsvaldo Padilla
Elevato arcivescovo 6 gennaio 2020 da papa Francesco
 
Manuale

. . . Matthew Ishaya Audu . . .

È nato a Rafin-Pa il 7 giugno 1959.

Dopo essere entrato nel seminario di Keffi, ha compiuto gli studi filosofici e teologici presso il seminario di Jos ed è stato ordinato sacerdote il 23 giugno 1984.

Dopo l’ordinazione ha completato gli studi in teologia morale a Roma presso la Pontificia Università Lateranense, dove ha conseguito la licenza nel 1991. Dal 1992 al 1997 è stato docente di teologia morale presso il seminario di Makurdi. Successivamente ha perfezionamento nuovamente gli studi a Roma, conseguendo la laurea in teologia morale nel 1997 presso l’Accademia alfonsiana.

Il 5 dicembre 2000papa Giovanni Paolo II lo ha nominato primo vescovo di Lafia[1].

Ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 5 dicembre 2000 dalle mani del nunzio apostolico in NigeriaOsvaldo Padilla, co-consacranti l’arcivescovo di AbujaJohn Olorunfemi Onaiyekan e il vescovo di MakurdiAthanasius Atule Usuh.

Il 6 gennaio 2020papa Francesco lo ha promosso arcivescovo metropolita di Jos[2]. Ha preso possesso dell’arcidiocesi il 31 marzo successivo.

La genealogia episcopale è:

. . . Matthew Ishaya Audu . . .

Questo articolo è tratto dal sito web Wikipedia. L’articolo originale potrebbe essere leggermente accorciato o modificato. Alcuni link potrebbero essere stati modificati. Il testo è concesso in licenza sotto “Creative Commons – Attribution – Sharealike” [1] e parte del testo può anche essere concesso in licenza secondo i termini della “GNU Free Documentation License” [2]. Termini aggiuntivi possono essere applicati per i file multimediali. Utilizzando questo sito, accetti le nostre pagine legali . Collegamenti web: [1] [2]

. . . Matthew Ishaya Audu . . .

Previous post Corruzione (romanzo)
Next post Club Baloncesto Estudiantes 2009-2010