Centro di Sydney

Centro di Sydney o CBD (Central Business District in italiano Distretto affaristico centrale di Sydney) è il distretto centrale della città di Sydney. Circular Quay è il porto da cui partono i traghetti per la baia di Sydney

Centro di Sydney
(Sydney)
Localizzazione
Stato Australia

. . . Centro di Sydney . . .

CBD è il centro della città di Sydney, e sulle sue sponde, dove ora risiede Circular Quay, è sbarcato James Cook nel 1770. Oggi è il distretto finanziario della città dove si possono trovare principalmente uffici di società bancarie, di telecomunicazione e alta tecnologia. Se dovete cercare un lavoro temporaneo, iniziate da questa zona.



CBD si può facilmente suddividere in due parti, come riportato nelle mappe accanto.

  • la parte Nord, comprendente Circular Quay e il Giardino Botanico
  • la parte Sud comprendente Chinatown, Hyde Park, Paddys Market e la stazione principale dei treni, Sydney Terminal. George Street è la strada primaria che collega il Nord con il Sud di CBD.

Quartieri

Più che quartieri, CBD è diviso in zone, tra cui

  • il centro finanziario
  • Haymarket, la Chinatown di Sydney
  • Circular Quay, importanza strategica sia nel trasporto dei passeggeri (principale porto della baia) che nel turismo, con l’Opera House attrazione principale della città



Essendo CBD il centro di Sydney, la maggior parte dei mezzi tendono ad arrivare in centro. Potrete prendere un traghetto da un porto della baia per arrivare a Circular Quay. Alternativamente il bus è la soluzione perfetta per viaggiare velocemente, soprattutto nel weekend, quando non vi è il traffico lavorativo. La stazione principale di Sydney, dove arrivano tutti i treni dalle altre capitali Australiane, si trova anche in CBD.

Tre sono le alternative:

  • Bus, molti e frequenti, non esitate a salire e chiedere, difficile perdersi se volete rimanere nella città. I conducenti sono normalmente felici ad aiutare il turista, se nelle ore fuori dalle tipiche d’ufficio (8-10 e 16-19).
  • Treno, la linea pressoché circolare vi porterà ovunque nel centro
  • Taxi, con circa 10$ potrete spostarvi facilmente all’interno di CBD. La tariffa parte da 3.10$ e si incrementa in base a traffico e tragitto. Hanno una corsia a loro riservata, che normalmente vi facilita la vita durante le ore d’ufficio

Spostarsi con la propria auto non rimane un’opzione, soprattutto se in settimana. I parcheggi sono costosi e il traffico è elevato. Se arrivate con il camper-van, è consigliabile parcheggiarlo in quartieri esterni e prendere i mezzi pubblici.

Se siete in CBD nel weekend vi chiederete dove sono le persone di Sydney. La verità è che il centro si svuota nel sabato e domenica e vi parrà di trovarvi in una città quasi morta, ad esclusione di Chinatown e George Street.

Vista dell’Opera House dal Giardino Botanico
  • Opera House. Attrazione principale, sempre e comunque, è l’Opera House. Qui potete starci facilmente 10 minuti come anche 2 ore, fotografando l’esterno e l’interno da ogni angolazione. L’interno, di giorno, ha poche aree aperte, è però disponibile una visita a pagamento. Di giorno potrete qui comprare il vostro biglietto per una delle tante rappresentazioni. L’Opera House ha avuto una storia al quanto lunga e turbolenta, con il suo architetto, il Danese Joern Utzon, che aveva probabilmente sotto stimato le tempistiche di costruzione. A seguito di una gentile richiesta, Utzon ritornò in Danimarca e non completò l’opera che lui stesso disegnò. Solamente con il tempo gli è stato riconosciuta la qualità del suo lavoro e alla fine degli anni ’90 fu richiamato come consulente. A lui è stata anche dedicata una sala, dove, all’ingresso, è esposta la storia appena citata, in maniera più particolareggiata. 
Piramide al Giardino Botanico
  • Giardino Botanico. Ingresso libero, l’unica parte a pagamento è il Sydney Tropical Centre: 5$. Il Giardino Botanico merita una visita di almeno mezza giornata. La quantità e qualità delle piante e fiori è tra le migliori in Australia. Improvvisamente vi ritrovate nella giungla e siete solo a pochi metri dal centro finanziario Australiano, vi sembrerà inverosimile, un tale polmone verde con i grattacieli come sfondo. Il Sydney Tropical Centre è da non perdere, soprattutto d’inverno. Al centro del giardino troverete la casa del governatore, Government House, qui potrete entrare solo con visite guidate che vengono organizzate gratuitamente ogni mezz’ora (prenotate la visita come prima cosa, l’attesa potrete passarla a visitare il parco). Sul sito è anche disponibile una descrizione della casa e la sua storia. 
  • Circular Quay. Fatevi una camminata a Circular Quay, qui la gente non manca mai, la vista è magnifica con l’Opera House e l’Harbour Bridge a farla da padrona. Da qui potrete anche prenotare i traghetti per andare in altre aree di Sydney. 

Altre attrazioni del CBD:

  • Libreria nazionale del Nuovo Galles del Sud, Macquarie Street. Interessante sia per gli interni che per i libri che riuscirete a trovare. Ci sono anche esposizioni interne temporanee molto valide e spesso gratuite. 
  • Queen Victoria Building, George Street. Visite guidate: 10$. Il centro commerciale di CBD, oltre 200 negozi all’interno di un palazzo costruito a fine 1800 in tipico stile Vittoriano e ristrutturato a fine anni ’80. I prezzi sono ovviamente elevati ma qui pagate sia la merce che il posto, magnifico. Sono disponibili anche delle visite guidate, chiedete all’Information Centre, all’ingresso. 
  • Hyde Park. Il secondo polmone della città dopo il Giardino Botanico. 
  • Chinatown. Da visitare soprattutto di notte. 


. . . Centro di Sydney . . .

Questo articolo è tratto dal sito web Wikivoyage. L’articolo originale potrebbe essere leggermente accorciato o modificato. Alcuni link potrebbero essere stati modificati. Il testo è concesso in licenza sotto “Creative Commons – Attribution – Sharealike” [1] e parte del testo può anche essere concesso in licenza secondo i termini della “GNU Free Documentation License” [2]. Termini aggiuntivi possono essere applicati per i file multimediali. Utilizzando questo sito, accetti le nostre pagine legali . Collegamenti web: [1] [2]

. . . Centro di Sydney . . .

Previous post Happy Days
Next post Rafīq al-Ḥarīrī