Berengario Raimondo I di Barcellona

Berengario Raimondo, detto lo Storpio (el Corbat), Bérenger Raimond in francese, Berenguer Ramon in catalano, Berenguer Remón in aragonese e Berenguer Raimundo in portoghese e in galiziano. Berengarius Raimundus in latino (1005 circa – Barcellona, 26 maggio 1035), fu conte di Barcellona, Gerona e Osona (10171035).

Berengario Raimondo I

Berengario Raimondo I;
(Monastero di Santa Maria di Poblet, 1400);

Conte di Barcellona
In carica 10171035
Predecessore Raimondo Borrell
Successore Raimondo Berengario I
Nome completo Berengario Raimondo
Altri titoli conte di Gerona e d’Osona
Nascita ca. 1005
Morte 26 maggio 1035
Luogo di sepoltura monastero di Ripoll
Casa reale casato di Barcellona
Padre Raimondo Borrell
Madre Ermesinda di Carcassonne
Consorte Sancha Sánchez di Castiglia
Guilla (o Guisla) de Lluça
Figli Raimondo Berengario e
Sancho
di primo letto
Guglielmo Berengario
Bernardo Berengario e
Sibilla, di secondo letto

Il soprannome lo Storpio (El Corbat) non si trova in nessuna fonte primaria, è riferito solo nella Crónica de San Juan de la Peña[1], scritta circa trecento cinquanta anni dopo al periodo in cui, Berengario Raimondo I di Barcellona è vissuto, per cui non si ha certezza della sua deformità[2].

. . . Berengario Raimondo I di Barcellona . . .

Come ci conferma la Crónica de San Juan de la Peña, era il figlio maschio primogenito del conte di Barcellona, Gerona, Osona, Borrell II[3] e della moglie[4], Ermesinda di Carcassonne, che secondo il documento XIV della España sagrada. Tomo XXIX. Appendice era la figlia ultimogenita del conte di Carcassonne, Ruggero I di Comminges il Vecchio[5] (930/40-dopo l’aprile 1011) e di Adelaide di Gevaudan, identificata con Adelaide di Melgueil (953-ca. 1011) figlia di Bernardo Conte di Melgueil e della moglie Sénégonde di Rouergue[6][7] o Adelaide di Rouergue (949-dopo il 1011), figlia di Baldovino di Pons e di una contessa di Rouergue[8][9][10].
Raimondo Borrell di Barcellona, come ci conferma l’Ex Gestis Comitum Barcinonensium, era il figlio maschio primogenito del conte di Barcellona, Gerona, Osona ed Urgell, Borrell II[11] e di Letgarda di Tolosa[12] (ca. 950– ca. 985), figlia del conte di Nîmes, d’Albì e di Tolosa e duca di Settimania, Raimondo III († 978) e Guindinilde, di cui non si conoscono gli ascendenti[13].

. . . Berengario Raimondo I di Barcellona . . .

Questo articolo è tratto dal sito web Wikipedia. L’articolo originale potrebbe essere leggermente accorciato o modificato. Alcuni link potrebbero essere stati modificati. Il testo è concesso in licenza sotto “Creative Commons – Attribution – Sharealike” [1] e parte del testo può anche essere concesso in licenza secondo i termini della “GNU Free Documentation License” [2]. Termini aggiuntivi possono essere applicati per i file multimediali. Utilizzando questo sito, accetti le nostre pagine legali . Collegamenti web: [1] [2]

. . . Berengario Raimondo I di Barcellona . . .

Previous post Nymphicus hollandicus
Next post Ho sposato un’aliena