Aleksandar Dragović

Aleksandar Dragović (in serbo: Александар Драговић?; Vienna, 6 marzo 1991) è un calciatore austriaco di origine serba, difensore della Stella Rossa e della nazionale austriaca.

Aleksandar Dragović

Dragović con la maglia del Bayer Leverkusen nel 2018

Nazionalità  Austria
Altezza 186 cm
Peso 79 kg
Calcio
Ruolo Difensore
Squadra  Stella Rossa
Carriera
Giovanili
1997-2007  Austria Vienna
Squadre di club1
2007-2008  Austria Vienna II 8 (2)
2008-2011  Austria Vienna 67 (1)
2011-2013  Basilea 77 (4)
2013-2016  Dinamo Kiev 66 (0)
2016-2017  Bayer Leverkusen 20 (0)
2017-2018  Leicester City 11 (0)
2018-2021  Bayer Leverkusen 51 (3)
2021-  Stella Rossa 13 (3)
Nazionale
2006  Austria U-16 1 (0)
2007  Austria U-17 11 (2)
2008  Austria U-19 6 (2)
2009-  Austria 98 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 novembre 2021
Modifica dati su Wikidata ·Manuale

. . . Aleksandar Dragović . . .

Dragović è nato in Austria da genitori di origine serba.[1]

È un difensore centrale forte fisicamente, aggressivo e bravo in fase realizzativa su palla inattiva.[1][2][3] Può giocare anche da mediano.

Dopo esser cresciuto nell’Austria Vienna, approda per 1 milione di euro al Basilea dove vince il campionato svizzero alla fine della sua seconda stagione nella città renana.

Il 26 luglio 2013 passa a titolo definitivo agli ucraini della Dinamo Kiev per 9 milioni di euro.[4] In tre stagioni con la squadra di Kiev, vince 2 Campionati ucraini e una Coppa d’Ucraina.

Il 23 agosto 2016 si trasferisce ai tedeschi del Bayer Leverkusen per 18 milioni di euro, con cui firma un contratto quinquennale.[5]

Il 31 agosto 2017 si trasferisce in prestito al Leicester City.[6] Il debutto in Premier League arriva solamente il 26 dicembre nella sconfitta per 2-1 contro il Watford, partendo titolare e venendo rimpiazzato al 74′ da Demarai Gray.[7] Nel girone di ritorno trova più spazio, ma arriva a disputare solo 11 presenze durante la stagione, indi per cui a fine anno fa ritorno al Bayer Leverkusen. Al termine della stagione 2020-2021, dopo non aver rinnovato il contratto con il club rossonero, chiude la sua esperienza in Germania dopo aver collezionato 106 presenze e 4 reti in tutte le competizioni.

Il 26 maggio 2021 viene ufficializzato il suo acquisto da parte della Stella Rossa.[8]

Debutta con la nazionale maggiore austriaca il 6 giugno 2009 nella sconfitta per 1-0 contro la Serbia.[9] Il 18 novembre 2014 segna la sua prima rete con l’Austria nell’amichevole persa 2-1 contro il Brasile.[10][11]

Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia,[12] rivelandosi protagonista in negativo per la sua nazionale facendosi espellere nella partita persa 2-0 contro l’Ungheria[13] e sbagliando un rigore nella partita decisiva per la qualificazione agli ottavi persa 2-1 contro l’Islanda.[14]

. . . Aleksandar Dragović . . .

Questo articolo è tratto dal sito web Wikipedia. L’articolo originale potrebbe essere leggermente accorciato o modificato. Alcuni link potrebbero essere stati modificati. Il testo è concesso in licenza sotto “Creative Commons – Attribution – Sharealike” [1] e parte del testo può anche essere concesso in licenza secondo i termini della “GNU Free Documentation License” [2]. Termini aggiuntivi possono essere applicati per i file multimediali. Utilizzando questo sito, accetti le nostre pagine legali . Collegamenti web: [1] [2]

. . . Aleksandar Dragović . . .

Previous post Sansepolcro
Next post Torneo Godó 1990 – Singolare