Sonja Fuss

Sonja Fuss (Bonn, 5 novembre 1978) è un’ex calciatrice tedesca, di ruolo difensore.

Sonja Fuss
Nazionalità  Germania
Altezza 167 cm
Calcio
Ruolo Difensore
Carriera
Giovanili
VfR Flamersheim
Grün-Weiß Brauweiler
1998-1999 Hartford Hawks
Squadre di club1
fino al 2004  Brauweiler Pulheim
2004-2005  FSV Francoforte 12 (2)
2005  Turbine Potsdam 11 (0)
2005-2006  Brauweiler Pulheim 20 (6)
2006-2009  2001 Duisburg 61 (4)
2009-2010  Colonia 33 (11)
2011  2001 Duisburg 7 (0)
2011-2013  Zurigo 27 (0)
2013  Chicago Red Stars 5 (0)
Nazionale
1996-2010  Germania 68 (3)
Palmarès
 Mondiali di calcio femminile
Oro USA 2003
Oro Cina 2007
 Europei di calcio
Oro Norvegia-Svezia 1997
Oro Inghilterra 2005
Oro Finlandia 2009
 Olimpiadi
Bronzo Atene 2004
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 
Modifica dati su Wikidata ·Manuale

Ha giocato in molti club della Bundesliga dal 1992 al 2011, prima di trasferirsi in Svizzera, allo Zurigo. Ha chiuso la sua carriera negli Stati Uniti, tra le file dei Chicago Red Stars nella National Women’s Soccer League. Dal 1996 al 2010 ha militato in nazionale, vincendo due volte il Mondiale e tre volte l’Europeo.

. . . Sonja Fuss . . .

Fuss ha frequentato l’Università di Hartford nel West Hartford, Connecticut, dove entra a far parte del programma sportivo giocando per la sezione di calcio femminile, le Hartford Hawks, iscritta alla Division 1 della National Collegiate Athletic Association (NCAA).[1][2] Con i colori della Hartford University, nei due anni di militanza contribuisce a conquistare sia il torneo America East che la stagione regolare.

Fuss ha passato gran parte della propria carriera giocando per il SV Grün-Weiß che, nel 2000, cambiò nome in Brauweiler Pulheim. Nel 2004 si trasferisce al FSV Francoforte.

Nel febbraio 2005 firma per il Turbine Potsdam ma, dopo una sola stagione, decide di tornare al Brauweiler Pulheim.

All’inizio della stagione 2006-2007, si trasferisce al 2001 Duisburg dove rimane fino al luglio 2009 quando firma per il Colonia, neopromossa in Frauen-Bundesliga con cui affronterà il campionato 2009-2010. Nel gennaio del 2011 torna al 2001 Duisburg. Il contratto viene risolto nell’agosto del 2011 e la Fuss si trasferisce così allo Zurigo il 28 agosto dello stesso anno.

Il 16 marzo 2013, con Inka Grings, Fuss lascia Zurigo per trasferirsi in National Women’s Soccer League (NWSL), tra le file dei Chicago Red Stars.[3][4]

Viene licenziata dai Red Stars nel settembre 2013.[5]

Fuss ha fatto il proprio esordio con la Germania contro i Paesi Bassi nel 1996. Il 15 novembre 2003 segna il suo primo gol con la maglia della Nazionale contro il Portogallo. Fuss è stata campionessa europea nel 1997, 2005 e 2009 e campionessa mondiale nel 2003 e 2007. Nel 2004 ha fatto parte della squadra olimpica che ha conquistato il Bronzo ad Atene.[6]

Zurigo: 2011-2012, 2012-2013
Grün-Weiß: 1996-1997
Zurigo: 2011-2012, 2012-2013
Grün-Weiß: 1996-1997
FSV Francoforte: 2004-2005
2001 Duisburg: 2008-2009

. . . Sonja Fuss . . .

Questo articolo è tratto dal sito web Wikipedia. L’articolo originale potrebbe essere leggermente accorciato o modificato. Alcuni link potrebbero essere stati modificati. Il testo è concesso in licenza sotto “Creative Commons – Attribution – Sharealike” [1] e parte del testo può anche essere concesso in licenza secondo i termini della “GNU Free Documentation License” [2]. Termini aggiuntivi possono essere applicati per i file multimediali. Utilizzando questo sito, accetti le nostre pagine legali . Collegamenti web: [1] [2]

. . . Sonja Fuss . . .

Previous post Cortesia Serego
Next post Stato di ossidazione